Novena alla Madonna dello Scoglio

novena madonna dello scoglio

O Vergine Santissima dello Scoglio il cui nome spesso viene proferito dalle labbra di tante anime devote che a Te ricorrono con piena fiducia di essere esaudite in tutti i loro bisogni spirituali e materiali, anch’io ricorro a Te o Madre mia, con la certezza che questa mia semplice e devota preghiera sia da te benignamente accettata ed esaudita. Vergine gloriosissima, Regina dello Scoglio, pentito mi prostro innanzi a te e nello stesso tempo voglio manifestarTi tutti i desideri di questo mio povero cuore, che notte e giorno geme in un mare di dolore. Madre mia amatissima abbi pietà di me, salva l’anima mia e consola questo questo afflitto cuore, perché se Tu lo vuoi, so che puoi. Sono disperatamente abbandonato; nessuna creatura umana può darmi aiuto, solo Tu, o Madre amorosissima, puoi venirmi incontro, tendermi la Tua materna mano e sollevarmi dalle afflizioni in cui mi trovo concedendomi la grazia che umilmente Ti chiedo ………………. Ascoltami, o Mamma buona, non dirmi di no, perché so che tanti e tanti cuori hai consolato, per cui non mi stanco di invocarTi, affincè da te sia consolato anche il mio. Ti prego ardentemente, o miracolosa Vergine dello Scoglio, non lasciarmi deluso in questo mio urgente bisogno, fà che al più presto ottenga da Te il favore che ti ho chiesto, sempre che sia per il maggior bene dell’anima mia, altrimenti, rassegnato alla Divina Volontà voglio ripetere con te il fiat che un dì hai rivolto alla Divina Volontà, voglio ripetere con te il fiat che un dì hai rivolto all’Arcangelo Gabriele nell’umile casetta di Nazareth. Madre misericordiosissima Te ne scongiuro, accetta i voti ed i sospiri del cuore mio ed io non cesserò mai di onorarTi e di renderti vera testimonianza di gratitudine col prometterTi ancora di venire spesso a visitarTi nella misera valle di Santa Domenica là dove quell’arida roccia hai voluto che presto divenisse il tuo mistico trono. O bianca Vergine Immacolata, che questo benedetto luogo la tua volontà Divina ha designato, e dove, e dove ogni anima devota continuamente davanti e Te s’inchina invocandoTi instancabilmente con le lacrime agli occhi e col cuore sulle labbra, sotto questo bel titolo di Regina dello Scoglio, non distogliere mai da me il Tuo sguardo amoroso. E mentre vivrò in questa vita terrena, guidami sempre, o Madre Santa, per la via del bene, affinchè un dì possa raggiungerTi lassù nel cielo, dov’è la Tua eterna sede in mezzo a mille e mille schiere di Angeli per gioire eternamente con Te nel Santo Paradiso. Amen.

 

Alla fine di questa preghiera aggiungere la recita di Tre Salve Regina con l’invocazione: Nostra Signora dello Scoglio prega per noi.

Madonna dello Scoglio è il nome di un Santuario situato nella località di Santa Domenica di Placanica, in Provincia di Reggio Calabria. La storia di questo santuario è legata a quella di fratel Cosimo, conosciuto anche come il Padre Pio della Calabria. Cosimo Fragomeni è nato il 27 gennaio del 1950 da una famiglia umile e molto credente, proprio nel piccolo borgo di Santa Domenica nel comune di Placanica. Grazie alla sua famiglia, il piccolo Cosimo crebbe in un ambiente molto devoto, fu la madre in particolare ad educarlo alla fede e alle virtù cristiane. Crescendo il giovane Cosimo aspirava sempre più a vivere una vita ascetica e improntata alla spiritualità. E’ proprio in quel frangente che Cosimo racconta, come riportato in lettere scritte di suo pugno, di alcune apparizioni della Vergine avvenute dall’11 al 14 maggio 1968 mentre tornata a casa dopo il lavoro. Le apparizioni di verificarono nei pressi di un masso coperto di cespugli conosciuto da quel momento in poi come ‘Lo Scoglio delle apparizioni’ e divenuto meta di pellegrinaggi.

Come recitare la novena alla Madonna dello Scoglio

La novena alla Madonna dello Scoglio è una preghiera da recitare per nove giorni consecutivi per ottenere una qualunque grazia. Come per tutte le novene è importante essere fedeli e non saltare un giorno di preghiera altrimenti sarà necessario ricominciare da capo. La preghiera inizia rivolgendosi direttamente alla Vergine Santissima dello Scoglio il cui nome viene spesso proferito dalle labbra di tante anime devote che a Lei ricorrono con grande fiducia. I fedeli si rivolgono alla Madonna per chiedere una grazia e chiedono che proprio lei sia sempre una guida in ogni momento della vita terrena. Al termine della preghiera si recitano tre Salve Regina e si conclude con l’invocazione “Nostra Signora dello Scoglio prega per noi”.