Novena a San Giuseppe da Copertino

novena a san giuseppe da copertino

Segno della Croce
O Dio vieni a salvarmi.
Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.

Inno

Mistero inesprimibile d’amore, colui che è unito è libero dal mondo, che in Dio soltanto trova il suo riposo e fatto luce illumina i fratelli.

Attinge l’acqua e resta un assetato possiede in abbondanza e sempre cerca dimora in Dio e vive da straniero già scorge il sole e chiede di vedere.

La sua sapienza nasce nel silenzio e intende la Parola in verità l’orecchio atteso al suono della voce che parla a chi l’ascolta nella fede.

Il nostro canto sia eucaristia o Padre santo che hai creato l’uomo e che nel Figlio l’hai glorificato perchè dal Soffio tuo rinasca al regno.

Orazione

O Dio, che hai glorificato il tuo servo Giuseppe da Copertino e lo hai posto in mezzo al tuo popolo come patrono e protettore per indicargli la strada che conduce a Te, per sua intercessione, esaudisci secondo la Tua volontà le preghiere che umilmente ti presentiamo e, nella Tua misericordia, concedici di godere in paradiso, insieme ai tuoi santi, la visione beata del Tuo volto.

Per Cristo nostro Signore. Amen.

Preghiera

1° giorno

San Giuseppe, nostro patrono, tu sei nato in una stalla a somiglianza del Figlio di Dio fatto uomo per noi, e seguendo lui, hai vissuto umile e obbediente come i piccoli del vangelo. Insegnaci ad allontanare dal nostro cuore la superbia e l’orgoglio, che rendono pesante il nostro cammino, per riconoscere la nostra fragilità di creature che tutto attendono dal Creatore, e si nutrono del suo Pane e della sua Parola, e ottienici dal Signore di diventare come te, dimore del suo Spirito.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe uomo evangelico, prega per noi.

2° giorno
San Giuseppe, tu hai vissuto i primi anni della tua vita come il Figlio di Dio bambino, sottomesso ai genitori, condividendo le gioie e le sofferenze della tua famiglia.Guarda ale nostre famiglie, specialmente a quelle provate dall’incomprensione, dalla divisione e dalla sofferenza e intercedi per noi affinchè ogni famiglia rafforzata dalla grazia del sacramento del matrimonio trovi nell’amore trinitario il modello dellla donazione di sè, per essere più forte di ogni debolezza e di ogni crisi, e diventare sull’esempio della famiglia di Nazaret santuario della vita e dell’amore.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe uomo obbediente, prega per noi.

3° giorno
San Giuseppe da Copertino, patrono degli studenti, nelle fatiche dello studio tu hai sperimentato l’assistenza e la protezione che la Madre di Dio concede a coloro che si impegnano con cuore sincero. Ispira agli studenti il tuo stesso desiderio di acquistare la vera sapienza che viene da Dio ed ottieni loro la forza delle perseveranza perchè non si scoraggino nelle difficoltà e comprendano l’importanza di mettere a frutto i propri doni e le capacità acquisite con lo studio per edificare la civiltà dell’amore.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe uomo sapiente, prega per noi.

4° giorno
San Giuseppe, cercatore instancabile della volontà del Padre, che ben presto hai desiderato di donare la tua vita al servizio di Dio sull’esempio di Francesco d’Assisi, ti preghiamo di intercedere per tutti i giovani, perchè ascoltando la voce dell’unico Maestro possano scoprire la profondità dell’amore di Dio e la bellezza del suo progetto su di loro. Comprendano che la vera libertà non sta nella ricerca egoistica del proprio interesse ma nel donare la vita ai fratelli, credendo che Dio non toglie nulla ma dona tutto.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe uomo della gioia, prega per noi.

5° giorno
San Giuseppe, uomo paziente, nella tua vita hai sopportato con docilità e abbandono numerose prove e sofferenze, che ti hanno afflitto nel corpo e nell’anima. Fa che i malati, gli anziani, gli infelici e tutti coloro che in qualche modo si sentono oppressi dalla tribolazione e dalla solitudine, ti sentano vicino e compagno nella loro afflizione. Sul tuo esempio, trovino nella croce del Signore Gesù il senso e la forza per portare la loro sofferenza e offrirla unitamente al sacrificio del Cristo per la salvezza del mondo. Nella solidarietà dei fratelli trovino sollievo e consolazione.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe amante del Crocifisso, prega per noi.

6° giorno
San Giuseppe, uomo consacrato a Dio, tu hai fatto della tua vita un unico e ardente desiderio: amare Dio con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze. Intercedi per tutti i consacrati, perchè con cuore indiviso vivano nella gioia la loro appartenenza totale a Dio e, dimentichi di se stessi, siano testimoni autentici della presenza del Signore risorto in mezzo a noi, strumenti infaticabili del suo amore misericordioso e profezia dei tempi futuri.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe uomo dal cuore puro, prega per noi.

7° giorno
San Giuseppe, figlio obbediente della Chiesa, tu hai saputo vedere oltre l’apparenza la presenza del Signore nei tuoi superiori e nei pastori del popolo di Dio e hai seguito docilmente i loro comandi memore della parola del Signore che ha detto: “chi ascolta voi ascolta me”. Intercedi per il Papa Benedetto, i Vescovi, e tutti i sacerdoti perchè nel continuo ascolto della volontà di Dio siano sempre fedeli e vigilanti nel loro ministero e ci aiutino a crescere nella comunione con Dio e con la sua Chiesa mediante il Vangelo e l’Eucaristia. Fatti vicino a quanti sono stanchi o vacillanti, perchè nella forza dello Spirito trovino nuova fiducia, slancio e non si scoraggino di fronte alla fatica, all’insuccesso, all’ingratitudine. Ottieni che la nostra vicinanza e testimonianza sia loro di sostegno, d’incoraggiamento.

Padre nostro, 3 Ave Mar
San Giuseppe figlio perfetto nell’obbedienza, prega per noi.

8° giorno
San Giuseppe, pellegrino dell’amore di Dio, che alla sequela del Signore Gesù non avevi un posto dove posare il capo e hai sperimentato l’esilio dalla patria e l’incertezza della vita, ti preghiamo di intercedere per tutti coloro che sono costretti dalla fame, dalla guerra e dall’ingiustizia a lasciare la propria terra e i propri affetti, affrontando la precarietà e l’umiliazione della loro condizione di stranieri, perchè trovino nella nostra accoglienza e solidarietà operosa un segno dell’amore del nostro Dio, che si prende cura con predilezione dei poveri e degli indifesi.
Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe cercatore della vera Patria, prega per noi.

9° giorno
San Giuseppe, cantore della vita, tu hai gridato al mondo che la vita umana è sempre degna di essere vissuta come un dono di inestimabile valore. Guarda, ti preghiamo, ai pericoli che minacciano la vita più indifesa per l’egoismo della nostra società. Aiutaci, con la tua intercessione, a estirpare dal nostro mondo la tentazione di manipolare o sopprimere la vita fin dal suo sorgere e a riconoscere che solo Dio è l’autore della vita e che noi dobbiamo accostarci con infinito rispetto al grande mistero racchiuso nell’esistenza di ogni creatura.

Padre nostro, 3 Ave Maria
San Giuseppe amico dei piccoli, prega per noi.

Orazione
San Giuseppe, nostro fratello e intercessore, ti preghiamo di presentare al Signore Dio Onnipotente i desideri del nostro cuore, affinchè, conformemente alla volontà di Dio, possiamo ottenere le grazie di cui abbiamo bisogno. Interceda per noi anche la dolcissima Madre di Dio e Madre nostra, alla quale, uniti a te, rivolgiamo la nostra supplica:

Salve Regina.

 

San Giuseppe da Copertino è stato un presbitero italiano e ha fatto parte dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali. E’ il santo patrono delle città di Osimo e Copertino e la sua festa si celebra il 18 settembre, motivo per cui la novena a lui dedicata si recita tradizionalmente dall’8 al 17 settembre o in qualsiasi altro momento di necessità.

La sua storia è davvero particolare, non tutti sanno infatti che fu cacciato dal convento e superò con fatica gli esami per diventare sacerdote. Per questo motivo il suo culto è diffuso in tutto il mondo e il santo è riconosciuto come patrono degli studenti in difficoltà e degli aviatori.

Come si recita la novena a San Giuseppe da Copertino

Si inizia sempre con il segno della croce e con l’invocazione da parte del sacerdote o di chi guida la preghiera “O Dio vieni a salvarmi” a cui l’assemblea risponde “Signore, vieni presto in mio aiuto”.

Si procede con la recita del Gloria e dell’inno. A questo segue l’orazione a Dio che ha glorificato il suo servo Giuseppe da Copertino ponendo in mezzo al popolo come patrono e protettore per indicare la strada che conduce a lui.

Ogni giorno segue poi una preghiera specifica dedicata proprio al santo in cui si ricordano alcuni episodi della sua vita come l’essere nato in una stalla a somiglianza del Figlio di Dio, l’aver vissuto le gioie e le sofferenze della famiglia. Si chiede a San Giuseppe di essere fonte di ispirazione per gli studenti e per i giovani, in modo che possano sempre scoprire la profondità dell’amore di Dio.

Al termine di ogni meditazione si recitano il Padre Nostro e tre Ave Maria. In seguito si procede con un’orazione al Santo, il Salve Regina e le litanie di San Giuseppe da Copertino.

Torna in alto