Litanie Eucaristiche

litanie eucaristicheLitanie Eucaristiche

Signore, pietà
Signore, pietà
Cristo, pietà
Cristo, pietà

Signore, pietà
Signore, pietà

Cristo, ascoltaci
Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici
Cristo, esaudiscici

Padre celeste, che sei Dio
abbi pietà di noi

Figlio redentore del mondo, che sei Dio
abbi pieta’ di noi

Spirito Santo, che sei Dio
abbi pieta’ di noi

Santa Trinità, unico Dio
abbi pietà di noi

Santissima Eucaristia
noi ti adoriamo

Dono Ineffabile del Padre
noi ti adoriamo

Segno dell’amore supremo del Figlio
noi ti adoriamo

Prodigio di carità dello Spirito Santo
noi ti adoriamo

Frutto benedetto della Vergine Maria
noi ti adoriamo

Sacramento del Corpo e del Sangue di Cristo
noi ti adoriamo

Sacramento che perpetua il sacrificio della Croce
noi ti adoriamo

Sacramento della nuova ed eterna alleanza
noi ti adoriamo

Memoriale della morte e risurrezione del Signore
noi ti adoriamo

Memoriale della nostra salvezza
noi ti adoriamo

Sacrificio di lode e di ringraziamento
noi ti adoriamo

Sacrificio d’espiazione e di propiziazione
noi ti adoriamo

Dimora di Dio con gli uomini
noi ti adoriamo

Banchetto delle Nozze dell’Agnello
noi ti adoriamo

Pane vivo disceso dal Cielo
noi ti adoriamo

Manna nascosta piena di dolcezza
noi ti adoriamo

Vero Agnello pasquale
noi ti adoriamo

Diadema dei Sacerdoti
noi ti adoriamo

Tesoro dei fedeli
noi ti adoriamo

Viatico della Chiesa pellegrinante
noi ti adoriamo

Rimedio delle nostre quotidiane infermità
noi ti adoriamo

Farmaco di Immortalità
noi ti adoriamo

Mistero della Fede
noi ti adoriamo

Sostegno della Speranza
noi ti adoriamo

Vincolo della Carità
noi ti adoriamo

Segno di unità e di pace
noi ti adoriamo

Sorgente di gioia purissima
noi ti adoriamo

Sacramento che germina i vergini
noi ti adoriamo

Sacramento che dà forza e vigore
noi ti adoriamo

Pregustazione del convito celeste
noi ti adoriamo

Pegno della nostra risurrezione
noi ti adoriamo

Pegno della gloria futura
noi ti adoriamo

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
cancella tutte le nostre colpe

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
abbi pietà di noi

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
dona a noi la pace

Hai dato loro il pane disceso dal cielo,
che porta in sé ogni dolcezza

 

Invocazioni riparatrici

Per tutti i sacrilegi Eucaristici
perdonaci, o Signore
Per le SS. Comunioni fatte col peccato mortale
perdonaci, o Signore
Per le profanazioni Eucaristiche
perdonaci, o Signore
Per le irriverenze della Chiesa
perdonaci, o Signore
Per gli oltraggi e disprezzi dei Tabernacoli
perdonaci, o Signore
Per il disprezzo delle cose sacre
perdonaci, o Signore
Per l’abbandono della Chiesa
perdonaci, o Signore
Per i peccati di immoralità
perdonaci, o Signore
Per le anime senza Dio
perdonaci, o Signore
Per le bestemmie contro il tuo SS. Nome
perdonaci, o Signore
Per l’indifferenza verso il tuo amore
perdonaci, o Signore
Per gli oltraggi verso la persona del Papa
perdonaci, o Signore
Per il disprezzo verso i Vescovi e i Sacerdoti
perdonaci, o Signore
Per le bestemmie contro il nome di Maria
perdonaci, o Signore
Per i disprezzi contro le immagini di Maria
perdonaci, o Signore
Per l’abbandono del Santo Rosario
perdonaci, o Signore
Per l’indifferenza dell’ amore materno di Maria
perdonaci, o Signore


Nella tradizione liturgica cristiana, l’Eucarestia è un Sacramento nel quale per l’ammirabile conversione di tutta la sostanza del pane nel Corpo di Gesù Cristo e di quella del vino nel suo prezioso Sangue, si onora il Signore Gesù Cristo con la recitazione delle litanie eucaristiche.

Nel “libretto” tradizionale delle litanie dedicate il Corpo, il Sangue, l’Anima di Gesù Cristo sono “richiamate” e implorate più volte all’interno di vari versi delle preghiere eucaristiche, i quali fanno riferimento allegoricamente al fatto che il pane e il vino siano il “nostro nutrimento spirituale”.

In occasione del Santissimo Sacramento dell’Eucaristia, istituito da Gesù Cristo in occasione dell’ultima Cena con i suoi discepoli la sera prima della sua passione, si suole recitare le litanie eucaristiche per assolvere alle seguenti finalità:

  • conservare ed accrescere la vita dell’anima che è la grazia, come il cibo materiale sostiene e accresce la vita del corpo;
  • rimettere i peccati veniali;
  • produrre consolazione spirituale.

Inoltre, le liturgie che vengono pronunciate durante l’Eucarestia consentono ai fedeli cristiani di produrre in essi i seguenti tre effetti:

  • sminuire le passioni, in particolare quelle carnali e le fiamme della concupiscenza;
  • auspicare alla gloria futura;
  • accrescere il fervore della carità verso la figura di Dio e verso il prossimo.

La tradizione e la teologia cattolica vogliono che ogni cristiano prima di pronunciare le litanie eucaristiche sia:

  • un soggetto in grazia di Dio;
  • osservi il digiuno eucaristico;
  • conoscere il simbolo ed il significato derivante dal ricevere la Santa Comunione.

Infatti, prima di ricevere la Comunione e di iniziare a pregare mediante la recitazione di litanie dell’Eucarestia, è importante che ogni cattolico si prepari e rifletta su ciò che si va a ricevere.

Nell’ostia e nel calice di vino vi è tutto Gesù Cristo perché Egli è nell’Eucaristia vivo e immortale come in cielo. Significativa è la frase di Giovanni Paolo II: “Nell’Eucaristia ti sei fatto “farmaco d’immortalità“: dacci il gusto di una vita piena, che ci faccia camminare su questa terra come pellegrini fiduciosi e gioiosi, guardando sempre al traguardo della vita che non ha fine”.