Preghiere contro le Maledizioni ed il Malocchio

Preghiere contro le Maledizioni ed il MalocchioLe preghiere di liberazione contro le maledizioni vengono recitate nel caso dove una persona abbia maledetto. La semplice parola “ti maledico” può portare a gravi conseguenze. Non maledite mai nessuno, potreste, anche inconsapevolmente, aprire una porta agli spiriti del male che potranno disturbare sul piano lavorativo, degli affetti o della salute, questa generazione o le successive.

Preghiera di liberazione

O Signore tu sei grande, tu sei Dio, tu sei Padre, noi ti preghiamo per l’intercessione e con l’aiuto degli arcangeli Michele, Raffaele, Gabriele, perché i nostri fratelli e sorelle siano liberati dal maligno.

Dall’angoscia, dalla tristezza, dalle ossessioni. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Dall’odio, dalla fornicazione, dalla invidia. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Dai pensieri di gelosia, di rabbia, di morte. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Da ogni pensiero di suicidio e aborto. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Da ogni forma di sessualità cattiva. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Dalla divisione di famiglia, da ogni amicizia cattiva. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.
Da ogni forma di maleficio, di fattura, di stregoneria e da qualsiasi male occulto. Noi ti preghiamo, liberaci, o Signore.

Preghiamo:
O Signore che hai detto: “Vi lascio la pace, vi do’ la mia pace”, per l’intercessione della Vergine Maria, concedici di essere liberati da ogni maledizione e di godere sempre della tua pace. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Preghiera per spezzare ogni maleficio

+ Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Padre Celeste, ti amo, ti lodo e ti adoro. Ti ringrazio per aver inviato il Tuo Figlio Gesù che ha vinto il peccato e la morte per la mia salvezza. Ti ringrazio per aver donato lo Spirito Santo, che mi dà forza, mi guida e mi conduce alla pienezza della vita. Ti ringrazio per Maria, mia Madre Celeste, che intercede, con gli Angeli e i Santi, per me.

O Signore Gesù Cristo, mi prostro ai piedi della Tua croce e ti chiedo di coprirmi col Tuo preziosissimo Sangue che scaturisce dal tuo Sacratissimo Cuore e dalle Tue Santissime piaghe. Lavami, o mio Gesù, nell’ acqua viva, che sgorga dal Tuo Cuore. Signore Gesù, ti chiedo di circondarmi con la Santa Luce.

Padre Celeste, fa che l’acqua guaritrice del mio battesimo rifluisca indietro nel tempo attraverso le generazioni materne e paterne affinché l’ intera mia famiglia sia purificata da Satana e dal peccato.

Prostrato davanti a Te, o Padre, Ti chiedo perdono per me stesso, per i miei parenti, per i miei antenati, per ogni invocazione di potere che li ha posti in contrasto con Te o che non abbia dato un vero onore al nome di Gesù Cristo.

Nel Santo nome di Gesù io reclamo ora, qualsiasi mia proprietà fisica o spirituale che era stata sottoposta alla giurisdizione di Satana, per rimetterla sotto la Signoria di Gesù Cristo. Per il potere del Tuo Santo Spirito, rivelami o Padre, ogni persona che io ho bisogno di perdonare e ogni area di peccato non confessato. Rivelami, o Padre, quegli aspetti della mia vita che non Ti sono graditi o quelle vie che hanno potuto dare a Satana la possibilità di introdursi nella mia vita.

O Padre, io Ti presento ogni mancanza di perdono. Io presento a Te tutti i miei peccati; Ti presento tutte quelle vie di cui Satana è in possesso nella mia vita. Grazie per il Tuo perdono e il Tuo amore.

Signore Gesù, nel Tuo Santo Nome, io lego tutti gli spiriti dell’ aria, dell’acqua, della terra, sotto terra e del mondo infernale.

Lego inoltre, nel nome di Gesù Cristo, tutti gli emissari del comando generale satanico e reclamo il preziosissimo sangue di Gesù sull’ aria, sull’ atmosfera, sull’ acqua, sulla terra, sui suoi frutti. Ordino ad essi di andare direttamente da Gesù senza manifestazione di sorta e senza nuocere né a me né a nessun altro di modo che Gesù possa disporre di me secondo la Sua Santa Volontà.

Nel Nome Santo di Gesù, io rompo e sciolgo ogni maledizione, malocchio, incantesimo, sortilegio, trappole, bugie, ostacoli, tradimenti, deviazioni, influenze spirituali, presagi e desideri diabolici, sigilli ereditari conosciuti e sconosciuti e qualsiasi disfunzione e malattia derivanti da qualsiasi origine incluse le mie colpe e i miei peccati.

Nel nome di Gesù io spezzo la trasmissione di ogni voto satanico, vincolo, legame spirituale e lavoro infernale. Nel nome di Gesù spezzo e sciolgo tutti i legami e i loro effetti con astrologhi, indovini, chiaroveggenti, medium, guaritori operanti con sfere di cristallo, lettura della mano, pranoterapisti, movimento della Nuova Era, pratica di reiki, operatori dell’ occulto, foglie di tè, carte e tarocchi, santoni, operatori psichici, culti satanici e spiriti guida, maghi, streghe ed operatori Vodoo (pron. Vudù).

Ne nome di Gesù io sciolgo tutti gli effetti di partecipazione a sedute medianiche e spiritiche, oroscopi, scritture automatiche, preparazioni occulte di qualsiasi specie e da qualsiasi forma di venerazione che non offre un vero onore a Gesù Cristo.

Ecco, Dio è la mia salvezza, io confiderò, non temerò mai, perché mia forza e mio canto è il Signore. Egli è stato la mia salvezza.

Amen. Alleluia. Amen.

Preghiera Contro Ogni Male

Spirito del Signore, Spirito di Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo,
SS.Trinità, Vergine Immacolata, angeli, arcangeli e santi del paradiso,
scendete su di me: Fondimi, Signore, plasmami, riempimi di te, usami.
Caccia via da me le forze del male, annientale, distruggile, perchè io possa
stare bene e operare il bene. Caccia via da me i malefici, le stregonerie,
la magia nera, le messe nere, le fatture, le legature, le maledizioni, il malocchio;
l’infestazione diabolica, la possessione diabolica, l’ossessione diabolica;
tutto ciò che è male, peccato, invidia, gelosia, perfidia; la malattia fisica,
psichica, spirituale, diabolica. Brucia tutti questi mali nell’inferno, perchè
non abbiano mai più a toccare me e nessun’altra creatura al mondo.
Ordino e comando: con la forza di Dio onnipotente,
nel nome di Gesù Cristo Salvatore, per intercessione della Vergine Immacolata:
A tutti gli spiriti immondi, a tutte le presenze che mi molestano, di lasciarmi
immediatamente, di lasciarmi definitivamente, e di andare nell’inferno eterno,
incatenati da S.Michele arcangelo, da S.Gabriele, da S.Raffaele, dai nostri
angeli custodi, schiacciati sotto il calcagno della Vergine Santissima.
Amen.

Preghiera di liberazione a San Michele Arcangelo

San Michele Arcangelo, difendici nella battaglia; sii tu il nostro sostegno contro la perfidia
e le insidie del diavolo! Che Dio eserciti il suo dominio su di lui, te ne preghiamo
supplichevoli. E tu o Principe della milizia celeste, con la potenza divina, ricaccia
nell’inferno satana e gli altri spiriti maligni, i quali errano per il mondo per far perdere le
anime. Amen!
San Michele Arcangelo: Con la tua luce illuminaci!
San Michele Arcangelo: Con le tue ali proteggici!
San Michele Arcangelo: Con la tua spada difendici!
O Glorioso san Michele Arcangelo, tu che sei difensore dei diritti di Dio contro l’orgoglio
di satana e angelo tutelare della Chiesa universale, guarda e proteggi la mia famiglia in
cammino verso il cielo. Angelo di luce, rischiara le menti dei miei cari affinché anche tra le
avverse vicende della vita credano e sperino sempre.
Messaggero di pace, porta questo grande dono ad ogni membro della mia famiglia ed alle
persone a me care che si trovano stretti dal dubbio o tormentati dalla colpa.
Principe nobilissimo, Arcangelo S. Michele, valoroso guerriero dell’Altissimo, desiderando
io di essere nel numero dei tuoi devoti, a Te oggi mi offro e mi dedico e pongo sotto la tua
protezione tutto me stesso, i miei problemi, la mia casa, la mia famiglia e quanto mi
appartiene.
Vieni con la tua spada di fuoco e spezza tutti i malefici, le fatture, le maledizioni, gli
incantesimi che sono stati fatti su di me o su qualsiasi altro membro della mia famiglia.
Assistimi in tutte le mie necessità e ottienimi il perdono dei peccati, la grazia di amare di
cuore il mio Dio, il mio Salvatore Gesù, lo Spirito Santo, la mia dolce Madre Maria e tutti
gli uomini che incontro sul mio cammino. Difendimi da ogni forma di male, proteggimi
nei pericoli, illuminami nelle scelte, perché possa compiere sempre la volontà del Padre
che è nei cieli per l’avvento del suo regno. Amen!
V. Prega per noi, san Michele Arcangelo.
R. Affinché siamo resi degni delle promesse di Cristo.
Dio onnipotente ed eterno, che nella tua somma clemenza e per la nostra salvezza hai
scelto l’Arcangelo Michele a principe gloriosissimo della tua Chiesa, fa’ che con il suo
salutare aiuto meritiamo di essere efficacemente difesi da tutti i nemici fisici e spirituali e
nell’ora della morte essere presentati alla tua eccelsa maestà. Per Cristo nostro Signore.
Amen.!

Grappolo di rinunce a satana

Nel nome Santo di Gesù in virtù del mio battesimo io [dire il proprio nome] rinuncio a
Satana, a tutte le sue opere, inganni, suggestioni e seduzioni, divisioni, distruzioni,
vendette, comandi, e progetti sulla mia persona, la vita, la salute; gli affetti, le amicizie, il
matrimonio e la procreazione, la famiglia, sugli studi e sugli esami, sul lavoro; sulla fede e
la preghiera e credo in Gesù Cristo, mio unico Signore e salvatore, sapienza incarnata,
Amen.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti gli spiriti di comunicazione satanica attraverso
la mente e la medianità (attraverso il pensiero, lo sguardo, l’udito, la parola, la memoria, la
spina dorsale, i gesti, atteggiamenti e i comportamenti, attraverso la televisione, i mass
media, la Pranoterapia e tutte le discipline orientali: zen, Yoga e altre).
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i comandi satanici, diretti o indiretti.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i legami volontari e involontari, consapevoli o
inconsapevoli con le sette e congregazioni sataniche, in specie con le sette nere.
Rinuncio in virtù del mio battesimo ad ogni legame medianico, occulto, mentale ipnotico e
telepatico con maghi o altri emissari.
Rinuncio in virtù del mio battesimo ad ogni consacrazione, battesimo e matrimonio
(satanico) generazionale.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutte le messe nere e sette nere; a tutte le offerte,
consacrazioni o battesimi satanici; a tutti i matrimoni satanici celebrati dal mago [se lo si
conosce, pronunciare il nome] e mi riconsegno e riconsacro allo Spirito Santo [ripetere
quest’ultima frase 3 volte].
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti i sacrilegi, oltraggi e profanazioni contro Gesù
Cristo, Maria, i Santi e i defunti compiuti contro di me.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a Lucifero spirito di malattia mentale, psichica e fisica
(di perdita della memoria, oscuramento dell’intelligenza, incapacità di decisione, spirito di
pazzia, di demenza, di violenza, di omicidio, di suicidio e morte).
Rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami occulti sulla mia salute (sulla mia testa e il
cervello, sulla nuca; sullo stomaco e sugli organi riproduttivi: sesso, utero e ovaie).
Rinuncio a tutti i riti magici, compiuti e ripetuti contro di me; rinuncio a tutti i demoni
(Satana e Dan) chiamati con questi legami, riti e maledizioni ora e per sempre.
Rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito dell’alcool, di nicotina e di droga.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a Belzebul, spirito di divisione, di discordia e di
separazione (in famiglia, in società, nelle amicizie, con i preti, ecc.) e di sessualità cattiva.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a ogni fattura di divisione e slegatura sugli affetti e il
matrimonio; a Satana, Belzebul e Asmodeo; a tutti gli spiriti immondi di divisione, di
discordia, separazione (tra me e …dire il nome della persona da cui si è stati separati); a tutti gli
spiriti di Incomprensione, di impedimento alla visibilità dell’amore, di oscuramento della
bellezza, agli spiriti di litigio, di inimicizia, di risentimento, di vendetta, di ira, di odio e di
rottura di fidanzamento (o matrimonio).
Rinuncio in virtù del mio battesimo a ogni fattura d’amore, filtro e legatura a scopo di
matrimonio, di piacere o di denaro; di unione, passione e attrazione sessuale; ad ogni
fattura d’amore e maleficio di matrimonio per cui [N. e N, pronunciare i nomi dei soggetti
coinvolti nella legatura) sono costretti ad amarsi, a cercarsi, invitarsi, a stare insieme, a mai
litigare, né lasciarsi, ma solo a sposarsi.
Rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici di odio, rancore, rabbia, vendetta,
risentimento, persecuzione e non perdono.
Rinuncio in virtù del mio battesimo a Satana e a tutti gli spiriti di rito Woodoo (vudu) e di
rito macumba – ora e per sempre (ripetere 3 volte).
Rinuncio in virtù del mio battesimo ai legami medianici e occulti con tutti i maghi
[specificarne uno per uno, chiamandoli per nome, se i nomi sono conosciuti].
Rinuncio in virtù del mio battesimo a tutti gli spiriti – guida e di comando del mago
[pronunciare il nome, se conosciuto].
Rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito di Magia, allo spirito della new age di
occulto, di Spiritismo, di incantesimo, di Stregoneria, di Cartomanzia, di Divinazione, di
comunicazione coi defunti, di premonizione, di precognizione e di chiaroveggenza.
Rinuncio in virtù del mio battesimo allo spirito di infestazione nei sogni, nelle visioni,
nelle voci e nei rumori.
Rinuncio in virtù del mio battesimo ad Asmodeo, spirito di impurità ora e per sempre.
Rinuncio in virtù del mio battesimo ad Alimai e a tutti gli spiriti di sessualità cattiva e ad
ogni perversione, sessuale e prostituzione.
Rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici di angoscia e di paura, di tristezza
e di disperazione, di solitudine, ansia e di depressione ora e per sempre.
Rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici e maligni di oppressione, di
frustrazione, delusione e depressione affettivo-sentimentale-sessuale. Rinuncio in
particolare a Belfagor, demone meridiano.
Rinuncio in virtù del mio battesimo agli spiriti satanici, maligni e malefici di confusione
mentale, affettiva e sentimentale.
Padre celeste, tu sei il mio rifugio e la mia roccia di salvezza. Tu sei saldamente in controllo
di tutto ciò che accade nella mia vita. Io sono il tuo servo [la tua serva], e porto il tuo
nome. Grazie, per avermi donato l’elmo della salvezza; la mia identità nel tuo figlio Gesù è
sicura. Niente potrà mai separarmi dal tuo amore. Grazie, perché perdoni i miei peccati e
cancelli la mia colpa. Io indosso ora la tua corazza della giustizia.
Spirito Santo ricerca dentro di me e porta alla luce ogni strategia delle tenebre che sia
diretta contro di me. Io imbraccio lo scudo della fede per stare ben saldo/a nella Parola di
Dio, che mi assicura che “il Figlio di Dio è apparso per distruggere le opere del
diavolo” (1Gv 3,8).
Perciò Padre Santo, nel Nome glorioso del tuo Figlio unigenito, Gesù Cristo, per l’autorità
che mi proviene dal mio battesimo, io
RINUNCIO
a ogni opera del Maligno, di qualsiasi origine essa sia, occulta, medianica, o di stregoneria
e con la fede che tu, Padre, mi hai donato, proclamo che ogni sua opera nella mia vita sia
distrutta.
Gesù, mio Signore e Salvatore, tu hai trionfato su di lui nel deserto, sulla croce e nel
sepolcro e con la tua gloriosa risurrezione lo hai vinto per sempre sigillando così la sua
fine e il suo destino. In te, anch’io trionfo su di lui, con la potenza del tuo Santo Nome,
davanti al quale: “ogni ginocchio si pieghi, nei cieli, in terra e sotto terra” (Fil 2,10). Con la
forza che mi proviene da te, o Signore, io resisto e mi oppongo a tutti gli sforzi del Maligno
di opprimermi, affliggermi, o ingannarmi e voglio lottare energicamente contro il suo
sforzo di rubarmi la gioia ed il frutto della mia salvezza. Con la potenza del tuo
Preziosissimo Sangue versato per me sul calvario, io ti chiedo di allontanare da me tutte le
potenze delle tenebre che mi attaccano, o che mi circondano e di ordinare loro di
andarsene adesso da me, dove tu, o Signore, vorrai, affinché non tornino mai più.
Grazie, Signore Gesù”.


Per proteggersi contro il malocchio e le maledizioni, ci sono varie preghiere che è possibile recitare per proteggersi dai malefici, di cui sono particolarmente vittime soprattutto le persone che hanno molta fede. I malocchi rappresentano delle azioni malvagie poste in atto nei confronti di qualche altra persona: si tratta di una delle tante manifestazioni del Male che purtroppo minaccia la vita di ogni fedele. La persona che fa il malocchio e lancia una maledizione sceglie deliberatamente di consegnare la propria anima al Diavolo, affinché produca un maleficio nei confronti della vittima designata. Accetta, quindi, di diventare uno “schiavo” del demonio: chi compie un maleficio cerca di nascondere agli altri la propria identità, ma è comunque sia identificabile in quanto compie una serie di comportamenti all’insegna del peccato e tende a manifestare la propria ostilità nei confronti della persona vessata. Dio si oppone al malocchio e alle maledizioni nei casi in cui queste siano orientate a colpire un uomo che vive nella fede e nella carità cristiana. La persona, bersaglio della maledizione può agire per contrastarla ricorrendo a Dio ed ai sacramenti per richiedere la protezione del Signore, grazie alla recitazione delle preghiere contro le maledizioni ed il malocchio.

Tra le più importanti orazioni troviamo:

  • la preghiera a Gesù Salvatore, con la quale si richiede al Signore, che ha già manifestato svariate volte la sua capacità di combattere il demonio, di liberare sé stessi o la propria famiglia dal malocchio. Si richiede l’intercessione della Madonna affinché Dio utilizzi il suo sangue e l’acqua sacre per donare all’uomo la purificazione e la guarigione,
  • la preghiera alla Regina del Cielo, con la quale ci si rivolge alla Madonna, che ha ricevuto l’importante missione di contrastare Satana. Alla Madonna si richiede di inviare degli aiuti divini affinché questi possano combattere gli spiriti maligni e relegarli nell’oscurità,
  • la preghiera a San Michele Arcangelo, che può costituire un importante sostegno e supporto nella lotta alle difficoltà e ai pericoli che vengono creati dal male. A San Michele Arcangelo si chiede, in particolare, di operare per catturare Satana e tutti gli spiriti maligni e per rimandarli nell’inferno, affinché possano smettere di andare a caccia di anime da portare sulla via del male.
  • la preghiera di liberazione, con la quale ci si rivolge al Signore e si richiede anche l’intercessione degli Arcangeli Michele, Raffaele e Gabriele affinché tutte le persone possono essere liberate dai malefici e dalle stregonerie. Il male, però, non si manifesta soltanto con queste modalità eclatanti, ma anche attraverso espressioni più quotidiane e frequenti che riguardano, ad esempio, la tristezza, l’angoscia, le ossessioni, l’odio verso gli altri, la fornicazione, l’invidia, la gelosia, la rabbia, la morte, i pensieri di suicidio oppure di aborto, le forme di sessualità maligna, i comportamenti che portano alla divisione della famiglia, le amicizie cattive. Per intercessione della Madonna, quindi, si richiede di essere liberati da ogni forma di male.
  • la preghiera contro il male, con la quale si richiede al Signore di scacciare ogni potenza diabolica, ogni influenza maligna, ogni maleficio o malocchio e di sostituire queste creazioni del male con la salvezza, la forza, l’abbondanza, il successo, la carità.
Torna in alto