Coroncina di Padre Pio

Coroncina di Padre PioCoroncina di Padre Pio (detta anche coroncina al Sacro Cuore di Gesù)

1. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…(richiedere umilmente la grazia)
Pater, Ave, Gloria.

S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

2. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre Tuo, nel Tuo nome, io chiedo la grazia…(richiedere umilmente la grazia)
Pater, Ave, Gloria.

S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

3. O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!” ecco che appoggiato all’infallibilità delle Tue sante parole io chiedo la grazia…(richiedere umilmente la grazia)
Pater, Ave, Gloria.

S. Cuore di Gesù, confido e spero in Te.

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’ Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre, S. Giuseppe, Padre Putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Salve Regina.


La Coroncina al Sacro Cuore di Gesù di Padre Pio da Pietralcina viene recitata in data 23 settembre per ricordare ed onorare l’anniversario di morte del Sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, che perì nel 1968 a San Giovanni Rotondo.

Francesco Forgione, meglio noto come Padre Pio da Pietralcina nacque nel 1887 e, per tutta la sua vita all’interno delle mura del convento di San Giovanni Rotondo in Puglia, si impegnò costantemente per essere una “guida” spirituale per i fedeli e per riconciliare i penitenti.

Ebbe tanta cura verso i bisognosi e verso tutti i poveri: ecco perché la coroncina di Padre Pio deve essere recitata, ogni giorno, da tutti coloro che si raccomandano alle sue preghiere.

È strutturata in tre invocazioni che iniziano con «Mio Gesù…»: dopo la prima invocazione seguono il Padre Nostro, l’Ave Maria, il Gloria e l’invocazione finale che si conclude con un’invocazione al Sacro Cuore di Gesù e con un Salve Regina.

Come deve essere recitata la coroncina? Padre Pio aveva una voce soave e dolce, recitava la novena con un accento vibrante pieno di amore che “toccava” il cuore dei più umili.

Con voce altrettanto soave si deve onorare Padre Pio, ogni parola deve essere scandita e pronunciata in modo tale da commuovere.

Monsignor Paolo Carta, Arcivescovo di Sassari vuole ricordare così Padre Pio: “era una preghiera vivente. Aveva realizzato pienamente a perfezione la Parola del Vangelo: E’ necessario pregare sempre, senza stancarsi.

Torna in alto