Coroncina all’Angelo Custode

Coroncina angelo custode

Amabilissimo Angelo Custode, che hai avuto da Dio l’incarico di custodire
questa creatura che ora si trova sul letto dei suoi dolori,
proteggila in questi gravi momenti della sua vita.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre.

Amabilissimo Angelo Custode, che per tanti anni hai custodito questa creatura
e l’hai difesa e guidata per il retto sentiero della vita cristiana, fa’ che ora giunga
felicemente al porto della salvezza eterna.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre

Amabilissimo Angelo Custode, che ti sei sempre impegnato a dare a questa creatura dei saggi suggerimenti e delle sante ispirazioni, falle ora comprendere le bellezze del Cielo e l’infinita bontà del nostro Padre Celeste.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre.

Amabilissimo Angelo Custode, che conosci a fondo la preziosità di un’anima
e l’importanza della sua eterna salvezza, non permettere che si perda l’anima
di questa creatura, ma fa’ sì che se ne voli nella gioia eterna del Paradiso.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre.

Amabilissimo Angelo Custode, che vedi con quanto accanimento gli spiriti maligni
lottano per prendersi l’anima di questa creatura, mettili in fuga col tuo grande potere
e porta con te in Cielo quest’anima, conducendola da questa valle di lacrime
ai sorrisi della Patria beata.

Padre Nostro, Ave Maria; Gloria al Padre.

Preghiamo:

O Amabilissimo Angelo Custode, noi a te raccomandiamo l’anima di (nome):
tu aiutala, difendila, conducila con te festante nella Gerusalemme Celeste.
Fa’ che essa, dopo le sofferenze patite in questa terra di miserie e di lacrime,
venga finalmente a godere le purissime gioie del Cielo.

Angelo di Dio, che sei il mio custode, oggi illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.

 

La coroncina dell’angelo custode si recita in onore dell’angelo custode. Secondo la tradizione cristiana, l’angelo custode è quell’angelo che accompagna ogni persona durante la vita, aiutandola nei momenti di difficoltà e guidandola sempre verso Dio. L’angelo è ricordato e invocato con la preghiera dell’Angelo di Dio. L’angelo custode ha il compito di allontanare il peccato e le tentazioni, per condurre l’anima del fedele a guadagnare la salvezza eterna in paradiso e aiutare a realizzare la felicità terrena della persona, sempre nel rispetto del libero arbitrio dell’uomo che è stato creato a immagine e somiglianza di Dio.

Come si recita il rosario dedicato all’angelo custode

Per recitare il Santo Rosario dedicato agli angeli custodi si utilizza la Corona tradizionale che si usa per la recita del Santo Rosario. Si inizia la preghiera con la formula “O Dio Vieni a Salvarmi” pronunciata dal sacerdote o da chi guida il momento di preghiera, a cui l’assemblea risponde “Signore Vieni presto in mio aiuto…”. In seguito si recitano il Gloria al Padre e l’Angelo di Dio. La preghiera prosegue con l’invocazione allo Spirito Santo, il Credo e tre Ave Maria alla Regina degli Angeli.

Il Rosario all’angelo custode si articola in cinque misteri:

  1. Nel primo si contempla la bontà di Dio Padre che spinto da infinito amore ha creato gli Spiriti Angelici,
  2. Nel secondo si contempla la gioia di tutti gli Angeli, nell’amare e lodare Dio per la creazione,
  3. Nel terzo si contempla l’obbedienza degli Angeli, che eseguono la Volontà di Dio con amorevole premura,
  4. Nel quarto si contempla la forza degli Angeli nell’amare, lodare e servire Dio Padre seguendo la sua volontà,
  5. Nel quinto si contempla l’infinita misericordia di Dio che ha manifestato l’amore per gli uomini affidandoli alle cure degli Angeli Custodi.

Il Rosario Termina con le preghiere del Salve Regina, dell’Angelo di Dio, Tre Gloria al Padre e le litanie agli Angeli Custodi.