Preghiere per la pace nel mondo

preghiere per la pace nel mondo

Giovanni Paolo II

Dio dei nostri Padri,

grande e misericordioso,

Signore della pace e della vita,

Padre di tutti.

Tu hai progetti di pace e non di afflizione,

condanni le guerre

e abbatti l’orgoglio dei violenti.

Tu hai inviato il tuo Figlio Gesù

ad annunziare la pace ai vicini e ai lontani,

a riunire gli uomini di ogni razza e di ogni stirpe

in una sola famiglia.

Ascolta il grido unanime dei tuoi figli,

supplica accorata di tutta l’umanità:

mai più la guerra, spirale di lutti e di violenza;

minaccia per le tue creature

in cielo, in terra e in mare.

In comunione con Maria, la Madre di Gesù,

ancora ti supplichiamo:

parla ai cuori dei responsabili delle sorti dei popoli,

ferma la logica della ritorsione e della vendetta,

suggerisci con il tuo Spirito soluzioni nuove,

gesti generosi ed onorevoli,

spazi di dialogo e di paziente attesa

più fecondi delle affrettate scadenze della guerra.

Concedi al nostro tempo giorni di pace.

Mai più la guerra.

Giovanni Paolo II

Pace! Da sempre attesa, da sempre sperata, come si attende la pioggia sulla terra assetata

dopo mesi di arsura. La pace verrà e fiorirà dalle nostre mani, se avrà trovato posto già dentro di noi. E verrà presto, domani, se sapremo fare nostre le necessità di chi vive o passa accanto a noi.

Se sapremo far nostro il grido degli innocenti. Se sapremo far nostra l’angoscia degli oppressi.

Pace! Da sempre amata, da sempre desiderata, come si desiderano le voci della propria casa lontana. La pace verrà se avremo posto nella nostra casa per chi non ha un tetto e non ha patria.

Se avremo posto nel nostro cuore per chi non ha affetto o muore solo.

Se avremo pace nel nostro giorno per un disperato da ascoltare.

Pace! Da sempre sospirata, da sempre cercata, come si cerca il perdono sulle labbra del padre mentre muore. La pace verrà se non cederemo alla provocazione.

Se sapremo sanare ogni divisione. Se saremo uniti con tutti: uniti per la vita, contro la morte.

Pace! Da sempre amata, da sempre attesa, come si attende un dono nel giorno di festa.

La pace verrà e sarà un dono di Dio. La pace verrà e sarà il frutto più vero dell’unità, dell’armonia tra i popoli.

 

Paolo VI

Signore, Dio di pace,

che hai creato gli uomini,

oggetto della tua benevolenza,

per essere i familiari della tua gloria,

noi ti benediciamo e ti rendiamo grazie

perché ci hai inviato Gesù Cristo,

tuo Figlio amatissimo.

Hai fatto di lui

nel mistero della sua Pasqua

l’artefice di salvezza,

la sorgente di ogni pace,

il legame di ogni fraternità.

Noi ti rendiamo grazie

per i desideri, gli sforzi, le realizzazioni

che il tuo Spirito di pace

ha suscitato nel nostro tempo,

per sostituire l’odio con l’amore,

la diffidenza con la comprensione,

l’indifferenza con la solidarietà.

Apri ancor più i nostri spiriti ed i nostri cuori

alle esigenze concrete dell’amore

di tutti i nostri fratelli,

affinché possiamo essere sempre più

dei costruttori di pace.

Ricordati, Padre di misericordia,

di tutti quelli che sono in pena,

soffrono e muoiono,

nel sorgere di un mondo più fraterno.

Che per gli uomini di ogni razza, di ogni lingua

venga il tuo regno di giustizia,

di pace e di amore.

E che la terra sia ripiena della tua gloria.

Amen.

Preghiera di papa Francesco

Signore Dio di pace, ascolta la nostra supplica! Abbiamo provato tante volte e per tanti anni a risolvere i nostri conflitti con le nostre forze e anche con le nostre armi; tanti momenti di ostilità e di oscurità; tanto sangue versato; tante vite spezzate; tante speranze seppellite… Ma i nostri sforzi sono stati vani.

Ora, Signore, aiutaci Tu! Donaci Tu la pace, insegnaci Tu la pace, guidaci Tu verso la pace. Apri i nostri occhi e i nostri cuori e donaci il coraggio di dire: “mai più la guerra!”; “con la guerra tutto è distrutto!”.

Infondi in noi il coraggio di compiere gesti concreti per costruire la pace. Signore, Dio di Abramo e dei Profeti, Dio Amore che ci hai creati e ci chiami a vivere da fratelli, donaci la forza per essere ogni giorno artigiani della pace; donaci la capacità di guardare con benevolenza tutti i fratelli che incontriamo sul nostro cammino.

Rendici disponibili ad ascoltare il grido dei nostri cittadini che ci chiedono di trasformare le nostre armi in strumenti di pace, le nostre paure in fiducia e le nostre tensioni in perdono.

Tieni accesa in noi la fiamma della speranza per compiere con paziente perseveranza scelte di dialogo e di riconciliazione, perché vinca finalmente la pace; e che dal cuore di ogni uomo siano bandite queste parole: divisione, odio, guerra!

Signore, disarma la lingua e le mani, rinnova i cuori e le menti, perché la parola che ci fa incontrare sia sempre “fratello”, e lo stile della nostra vita diventi: shalom, pace, salam! Amen.

San Francesco d’Assisi

Oh, Signore, pace

fa’ di me lo strumento della Tua Pace;

Là, dove è l’odio che io porti l’amore.

Là, dove è l’offesa che io porti il Perdono.

Là, dove è la discordia che io porti l’unione.

Là, dove è il dubbio che io porti la Fede.

Là, dove è l’errore che io porti la Verità.

Là, dove è la disperazione che io porti la speranza.

Là, dove è la tristezza, che io porti la Gioia.

Là, dove sono le tenebre che io porti la Luce.

Oh Maestro,

fa’ ch’io non cerchi tanto d’essere consolato, ma di consolare.

Di essere compreso, ma di comprendere.

Di essere amato, ma di amare.

Madre Teresa di Calcutta

O Signore,

c’è una guerra

e io non possiedo parole.

Tutto quello che posso fare

è usare le parole

di Francesco d’Assisi.

E mentre prego

questa antica preghiera

io so che, ancora una volta,

tu trasformerai la guerra in pace

e l’odio in amore.

Dacci la pace,

o Signore,

e fa’ che le armi siano inutili

in questo mondo meraviglioso.

Amen.

 

Calamità naturali, difficoltà economiche, guerre e conflitti sono tra le cose che preoccupano di più. Spesso viene chiesto di pregare per la pace del mondo e di ricordare le persone che vivono in paesi in cui vi sono conflitti bellici nelle proprie preghiere, ma quali sono le preghiere più adatte in questi casi? Scopriamolo subito!

Quali sono le preghiere per la pace nel mondo?

La prima preghiera da tenere a mente è “La pace è un dono” con cui si ricorda fin da subito che per ottenere la pace è importante pregare, amare e soffrire. Occorre pagare di persona e chi la recita si impegna ad essere costruttore di pace, si impegna a non essere strumento di violenza e di distruzione, a difendere la pace e a pagare anche di persona se necessario. Ci si impegna poi a non rassegnarsi a un mondo in cui altre persone muoiono di fame e per questo si promette di difendere la vita in ogni momento senza la paura di affidarsi al Signore a cui si chiede di poter diventare seminatori di pace.

Anche alcune preghiere e pensieri di Madre Teresa di Calcutta sono legati a questo tema. Tra queste se ne ricorda una, brevissima, ma alquanto significativa. In questa preghiera si ricordano le opere dell’amore che sono da sempre opere di pace. Si ricorda che ogni volta che si dividerà il proprio amore con gli altri ci si potrà accorgere della pace che giunge così ad ognuno. Dove è presente la pace è presente Dio ed è così che Dio riversa la pace e la gioia nei cuori delle persone.

A queste si aggiunge la novena di Giovanni Paolo II in cui la pace è attesa come si attende la pioggia sulla terra assetata cosicché la pace potrà fiorire dalle mani degli uomini.